nomenclatura tariffaria [Italiano]:

3900000000 80 MATERIE PLASTICHE E LAVORI DI TALI MATERIE.

SEZIONE VII MATERIE PLASTICHE E LAVORI DI TALI MATERIE; GOMMA E LAVORI DI GOMMA.

  • 3901000000 10: I. FORME PRIMARIE
  • 3901000000 80 : Polimeri di etilene, in forme primarie
  • 3902000000 80 : Polimeri di propilene o di altre olefine, in forme primarie
  • 3903000000 80 : Polimeri di stirene, in forme primarie
  • 3904000000 80 : Polimeri di cloruro di vinile o di altre olefine alogenate, in forme primarie
  • 3905000000 80 : Polimeri di acetato di vinile o di altri esteri di vinile, in forme primarie; altri polimeri di vinile, in forme primarie
  • 3906000000 80 : Polimeri acrilici, in forme primarie
  • 3907000000 80 : Poliacetali, altri polieteri e resine epossidiche, in forme primarie; policarbonati, resine alchidiche, poliesteri allilici ed altri poliesteri, in forme primarie
  • 3908000000 80 : Poliammidi in forme primarie
  • 3909000000 80 : Resine amminiche, resine fenoliche e poliuretaniche, in forme primarie
  • 3910000000 80 : Siliconi, in forme primarie
  • 3911000000 80 : Resine di petrolio, resine cumaronindeniche, politerpeni, polisolfuri, polisolfoni ed altri prodotti citati nella nota|3|di questo capitolo, non nominati né compresi altrove, in forme primarie
  • 3912000000 80 : Cellulosa e suoi derivati chimici, non nominati né compresi altrove, in forme primarie
  • 3913000000 80 : Polimeri naturali (per esempio: acido alginico) e polimeri naturali modificati (per esempio: proteine indurite, derivati chimici della gomma naturale) non nominati né compresi altrove, in forme primarie
  • 3914000000 80 : Scambiatori di ioni a base di polimeri delle voci da 3901|a 3913, in forme primarie
  • 3915000000 10: II. CASCAMI, RITAGLI E AVANZI; SEMILAVORATI; LAVORI
  • 3915000000 80 : Cascami, ritagli e avanzi di materie plastiche
  • 3916000000 80 : Monofilamenti, la cui dimensione massima della sezione trasversale è superiore a 1|mm (monofili), verghe, bastoni e profilati, anche lavorati in superficie, ma non altrimenti lavorati, di materie plastiche
  • 3917000000 80 : Tubi e loro accessori (per esempio: giunti, gomiti, raccordi) di materie plastiche
  • 3918000000 80 : Rivestimenti per pavimenti di materie plastiche, anche autoadesivi, in rotoli o in forma di piastrelle o di lastre; rivestimenti per pareti o per soffitti di materie plastiche, definiti nella nota|9|di questo capitolo
  • 3919000000 80 : Lastre, fogli, strisce, nastri, pellicole ed altre forme piatte, autoadesivi, di materie plastiche, anche in rotoli
  • 3920000000 80 : Altre lastre, fogli, pellicole, strisce e lamelle di materie plastiche non alveolari, non rinforzati, né stratificati, né muniti di supporto, né parimenti associati ad altre materie
  • 3921000000 80 : Altre lastre, fogli, pellicole, strisce e lamelle, di materie plastiche
  • 3922000000 80 : Vasche da bagno, docce, lavandini, lavabi, bidè, tazze per gabinetti e loro tavolette e coperchi, cassette di scarico e articoli simili per usi sanitari o igienici, di materie plastiche
  • 3923000000 80 : Articoli per il trasporto o l'imballaggio, di materie plastiche; turaccioli, coperchi, capsule ed altri dispositivi di chiusura, di materie plastiche
  • 3924000000 80 : Vasellame, altri oggetti per uso domestico ed oggetti di igiene o da toletta, di materie plastiche
  • 3925000000 80 : Oggetti di attrezzatura per costruzioni, di materie plastiche, non nominati né compresi altrove
  • 3926000000 80 : Altri lavori di materie plastiche e lavori di altre materie delle voci da 3901|a 3914

 

* Ai sensi del regolamento (UE) n. 692/2014 del Consiglio (GU L 183, pag. 9) è vietato importare nell'Unione europea merci originarie della Crimea o di Sebastopoli.
I divieti non si applicano:
a) all'esecuzione, fino al 26 settembre 2014, di contratti commerciali conclusi prima del 25 giugno 2014, o di contratti accessori necessari per l'esecuzione di tali contratti, purché la persona fisica o giuridica, le entità o gli organismi che intendono eseguire il contratto abbia notificato, con almeno dieci giorni lavorativi di anticipo, l'attività o la transazione all'autorità competente dello Stato membro in cui è stabilita/o;
b) merci originarie della Crimea o di Sebastopoli che sono state presentate all'esame delle autorità ucraine, per le quali sono state verificate le condizioni per il riconoscimento dell'origine preferenziale e per le quali è stato emesso un certificato d'origine a norma del regolamento (UE) n. 978/2012 e del regolamento (UE) n. 374/2014 o a norma dell'accordo di associazione UE-Ucra.